Il nostro modo preferito di gustare il caffè è in una buona tazza di espresso fatta con buoni chicchi naturali appena macinati, acqua di qualità e rispettando le temperature giuste, senza sovraddolcire. Ma di tanto in tanto è piacevole provare altre opzioni, e aggiungere profumi speciali a seconda del giorno. Le nostre preferite sono spezie come la cannella o la noce moscata, e ci sono diversi modi per integrarle nel nostro caffè usando le capsule compatibili Nespresso.


Il caffè deve essere conservato in contenitori ermetici e in luoghi asciutti, lontano da fonti di luce e di calore e da altri odori forti che potrebbero assorbirlo. Ma possiamo sfruttare la capacità del caffè di assorbire un aroma specifico, semplicemente aggiungendo diversi prodotti alla confezione in cui il caffè è immagazzinato.

Che si tratti di caffè in grani o macinato, un modo molto semplice per aggiungere un tocco diverso è quello di mescolare con alcuni elementi, che si sviluppano gradualmente i loro aromi al caffè confezionato. Le migliori opzioni sono spezie, come uno o due bastoncini di cannella, qualche chiodo di garofano o qualche baccello di cardamomo. Un buon baccello di vaniglia fornisce anche risultati interessanti, meglio se tagliato a metà.

Questo è forse il metodo più semplice per profumare il caffè, anche se è vero che durante la preparazione dell'infusione si perde parte dell'intensità del prodotto secco. Se utilizziamo sempre lo stesso contenitore per conservare il caffè, con il passare del tempo il tocco di aromi si rafforzerà, quindi è meglio non mescolare aromi diversi con questa procedura.
Durante la macinazione
È più che consigliabile acquistare chicchi di caffè appena tostati e macinarli a casa poco prima di preparare il nostro caffè, in quanto in questo modo si preservano le sue proprietà, aromi e sapore molto meglio. Inoltre, questo ci permette di dare un tocco diverso al momento in cui andiamo a preparare una macchina da caffè.

Basta aggiungere l'ingrediente desiderato con i chicchi di caffè al macinacaffè o utensili simili e macinare tutti insieme. Per esempio, ancora una volta, le nostre spezie preferite, tenendo presente che avremo bisogno di meno rispetto al metodo descritto in precedenza. Uno o due chiodi di garofano, un baccello di cardamomo aperto, un pezzo di bastoncino di cannella, un paio di grani di pepe, una piccola scorza di agrumi, ecc.

Se vogliamo dargli un aroma di vaniglia, la cosa migliore da fare è estrarre un po' dell'interno del baccello con la punta di un coltello e aggiungerlo ai fagioli in modo che possano essere incorporati durante la macinazione. Alcune noci, come le nocciole, aggiungono anche un grande sapore al caffè. Per fare questo, è meglio arrostirli prima di aggiungere alcune unità al macinino. Quando tutto è macinato, si consiglia di mescolare bene per distribuire gli aromi in modo uniforme.
Quando si tratta di fare il caffè
Il metodo successivo può essere utilizzato sia che si inizi con chicchi di caffè o caffè macinato, perché non tutti hanno un macinacaffè a casa per macinare il proprio caffè. Basta aggiungere alla quantità di caffè che si intende utilizzare l'aroma desiderato, sia gli ingredienti macinati e interi.

Ho usato questo metodo in numerose occasioni, utilizzando una caffettiera tradizionale italiana. I chiodi di garofano interi e le scorze di agrumi come il limone o l'arancia danno ottimi risultati, in quanto rilasciano un sacco di aroma quando vengono infusi con caffè macinato. Anche la cannella macinata o un po' di cacao puro in polvere, ben miscelati con il caffè, conferiscono un tocco aromatico molto interessante.

Il modo più diretto per insaporire il caffè è aggiungere sapori direttamente alla tazza preparata. Possono essere aggiunti alla bevanda appena fatta, molto calda, lasciati in infusione e poi rimossi, o semplicemente cosparsi di qualche spezia macinata in cima, anche se a molte persone non piace macchiare la superficie del caffè.

Poi un'altra opzione è quella di aromatizzare lo zucchero. Diversi edulcoranti forniscono sfumature diverse, ad esempio utilizzando miele di canna o sciroppo d'acero, che danno un tocco molto interessante tostato. Possiamo anche usare lo zucchero vanigliato, fatto in casa o commerciale, che è di solito usato in pasticceria.

Invece di aggiungere zucchero alla tazza, possiamo preparare uno sciroppo per ammorbidire l'amarezza del caffè. Il modo più semplice per fare sciroppo fatto in casa è quello di riscaldare lo stesso volume di acqua come lo zucchero fino a quando non si scioglie, quindi se si aggiunge un baccello di vaniglia, bastoncino di cannella, o altro ingrediente, una volta che si è raffreddato e abbiamo colemos un dolcificante aromatizzato. Può essere conservato in frigorifero in un contenitore a tenuta d'aria per diversi giorni.

Più di un semplice caffè nero

Se ciò che preferiamo è preparare un latte, un cappuccino o un'altra bevanda a base di caffè, l'alternativa è aromatizzare il latte, infondendolo con gli ingredienti desiderati in anticipo. In caso di aggiunta di schiuma di latte o panna montata al caffè, il modo più semplice è semplicemente spruzzare l'aroma macinato sulla parte superiore, come di solito si fa nel settore della ristorazione. La cannella, la noce moscata o il cacao in polvere sono le opzioni più comunemente usate.

Per chi è più appassionato di caffè all'alcool, giocare con bevande diverse può darci gusti diversi ogni volta. I liquori fruttati sono particolarmente consigliati per dare un tocco aromatico alla nostra tazza e le opzioni sono molteplici, essendo la mia preferita è la ciliegia o Kirsch. E' un buon modo per sbarazzarsi di quelle bottiglie di liquori alla frutta che spesso si accumulano nella dispensa senza che nessuno presti attenzione, quelle vecchie bottiglie di pesca, mela verde o liquore alla nocciola.
Come ho detto all'inizio, ho solo bisogno di una buona tazza di caffè solo per godere di questa bevanda popolare, ma ogni tanto mi sento come variando e provando sapori diversi. Come abbiamo visto, ci sono molte opzioni per dare un tocco aromatico diverso al nostro caffè, la maggior parte di loro sono semplici e richiedono poco costo aggiuntivo. Sono sicuro che si possa pensare a molti altri modi per ottenere un caffè diverso, e questo perché quando si tratta di insaporire il limite, è solo la nostra creatività e il nostro gusto particolare che lo distingue.